,

TEEN WOLF: SIAMO ARRIVATI ALLA FINE. MA SIAMO ARRIVATI FIN DALL’INIZIO IN MOLTI, MI SA.

Buonsalve, lupacchiotti e non!
Ebbene sì, siamo giunti alla conclusione di questa “fiera della tostaggine” targata Mtv; inevitabilmente si parlerà del finale, quindi l’articolo contiene SPOILERZ dell’ultima stagione.

Queste 6 stagioni sono state un po’ sudate è il caso di dirlo, e non parlo del sudore che tutti noi, io in primis, abbiamo dovuto asciugare dalla scollatura a causa dei numerosi manzi che spuntano come funghi da ogni anfratto, ma anche di quello dovuto ai numerosi problemi tecnici (in molti casi delle sfortune, è il caso di dirlo) che sono capitate tra capo e collo alla produzione.

Il rifiuto di continuare dell’attrice Crystal Reed, che ha interpretato Allison, ad esempio, ha costretto gli autori a farla fuori, e quasi la stessa sorte è toccata a Arden Cho, che conosciamo invece come Kira nel telefilm: l’attrice, insoddisfatta pare dalla storyline dedicata al suo personaggio, ha preferito abbandonarlo nel deserto con gli SlinWalkers, come sappiamo. L’infortunio invece dell’attore Dylan O’Brien, interprete di “Stiles”, ha costretto non solo a posticipare l’uscita della Sesta stagione, ma anche a cambiare quelli che erano i piani originali per quest’ultima.

In generale comunque Teen Wolf a mio parere presenta delle lacune a causa di queste problematiche, dei picchi e i saliscendi continui di share, ma anche della struttura generale della serie, di cui ora parleremo.

Questo show nasce in un periodo in cui in tv e al cinema i vampiri regnavano incontrastati, e se da un lato è comprensibile la scelta di escluderli a priori per questa ragione, dall’altro dovrebbero essere tradizionalmente i nemici naturali dei licantropi, e considerato che a causa del Nemethon gli esseri sovrannaturali dovrebbero essere attratti da Beacon Hills, appare un po’ una forzatura non inserirli “a tutti i costi”. Come si vede in foto giusto qui sopra, ci viene invece presentata una rosa di cattivi – e di esseri sovrannaturali in generale – alcuni quasi improbabili a mio parere, piuttosto nutrita che fanno capo ai miti e alle leggende più disparati. Inoltre a questo proposito va menzionato il fatto che ci sono nuovi personaggi che fanno capolino in continuazione, il che non necessariamente è un bene, specialmente se è la trama a risentirne lasciando alcune domande a vagare per sempre nelle teste degli spettatori, anche se la più grande domanda senza risposta ce la lascia proprio quest’ultima stagione, come vedremo.

Va bene diversificarsi, è molto apprezzabile l’atmosfera dark, che è praticamente un tratto caratterizzante della serie, va benissimo che vengano inseriti personaggi omosessuali tra i principali – e su questo Mtv è sempre al primo posto – ma resta quel je ne sais quoi di artefatto, di macchinoso, che non permette mai a questo show di decollare davvero, secondo me.

Ma veniamo all’epilogo e ai veri SPOILERZ!!!

Scott e il suo branco potrebbero finalmente ritirarsi. L’uso del condizionale è purtroppo necessario perché, per qualche imperscrutabile ragione, il finale della serie non è assolutamente una conclusione!!!

I nostri eroi hanno combattuto contro Gerard e i cacciatori, quasi tutti semplici villici vittime della paura procurata dai poteri dell’ Anuk’ite, ma sconfiggono il nemico solo parzialmente, lasciandoci tutti con un palmo di naso a un punto in cui una guerra tra Umani/Cacciatori e Licantropi/Mondo Soprannaturale sta soltanto iniziando! Solo le love story trovano una propria conclusione, sebbene talvolta un po’ di comodo.

Chiedo formalmente il vostro parere su come si può apprezzare completamente una serie che finisce con un inizio intenzionalmente.

Vabbè, almeno possiamo tutti goderci il batacchio tra le gambe di Tyler Posey.

No, manco quello pare, mi spiace.

 

Vostro in qualunque modo mi vogliate,

Onigiri.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *