,

Intervista a Marco Albiero

Ciao a tutti Nerdini e Nerdine, oggi farò in esclusiva per voi un’ intervista a Marco Albiero, illustratore di Sailor Moon per Toei Animation e del nuovo gioco di Immanuel Casto, Witch & Bitch.

GN: Ciao Marco, grazie del tempo che ci dedichi. Noi ci siamo conosciuti personalmente in occasione della Festa dell’Unicorno a Vinci(FI), era la tua prima volta a quella fiera?

Marco: Ciao a tutti! Sì, era la mia prima volta alla Festa dell’Unicorno di Vinci come ospite, ed è stata una bellissima esperienza!

GN: Ricordo che hai avuto un bel bagno di folla… Partiamo subito con una domanda di rito: Come hai iniziato il tuo lavoro di illustratore?

Marco: Ho sempre disegnato sin da piccolo e ho iniziato a pubblicare i miei lavori all’età di 16 anni per la casa editrice Rock&Comics di Pavia, dopo che avevo vinto un loro concorso di fumetto. Poi ho lavorato per numerosi periodici dedicati alle serie animate più amate, tra cui Principessa Sissi, Totally Spies, Mewmew Amiche Vincenti, Mermaid Melody, I Cavalieri dello Zodiaco, Dragon Ball, Blue Dragon, Tom & Jerry e molti altri.
Fino a lavorare per serie come Sailor Moon!

GN: Complimenti davvero! La tua collaborazione con Toei Animations come è iniziata?

Marco: Nel 2009 sono stato contattato da Kappa Edizioni, con la quale ho collaborato per le illustrazioni relative alle prime due stagioni di Sailor Moon e parte della terza (mentre per la terza, la quarta e la quinta sono stato in diretto contatto con backstage). In merito a questo progetto lo staff di Kappa Edizioni mi fece fare delle prove di disegno, i lavori sono stati poi inviati a Toei Animation che, dopo un’attenta valutazione e in seguito all’approvazione da parte  della Sig.ra Naoko Takeuchi, mi ha scelto per illustrare le pose dei personaggi della Style Guide.
Quando mi dissero che i miei disegni erano stati scelti dall’autrice non credetti alle mie orecchie, non mi sembrava vero… e ancora non ci credo. Sailor Moon è una serie che ho sempre amato e poterci lavorare ufficialmente mi sembra un sogno.

GN: Fantastico! Posso immaginare la tua euforia quando hai scoperto che eri stato scelto personalmente dall’autrice! Hai detto che illustri le pose dei personaggi della Style Guide, ci spieghi cosa è una Style Guide?

Marco: La Style Guide è una raccolta di immagini e regole per l’utilizzo e la lavorazione di un brand/property (prodotto/marchio o serie) che appartiene ad un licenziante (colui che ne detiene i diritti), per la creazione di vari articoli di merchandising (editoria, gadgettistica, home video, food, giocattoli, etc…)

GN: Cambiando discorso, noi ci siamo conosciuti a Vinci grazie al gioco da tavolo Witch & Bitch. Come hai conosciuto Immanuel Casto? E come è nata la vostra collaborazione per il gioco?
Inoltre colgo l’occasione per consigliare a tutti il gioco da tavolo Witch & Bitch!

Marco:Ho sempre seguito Immanuel Casto e adoro le sue canzoni, lo conobbi personalmente partecipando ad un concorso per disegnare una carta di SQUILLO Bordello d’Oriente.
Pubblicarono la mia carta “Vendita di biancheria usata” e lo conobbi personalmente a Lucca Comics, per poi scoprire che avevamo molte passioni in comune!

GN: Come avrai intuito i lettori di Gay Nerd sono principalmente ragazzi e ragazze omosessuali e mi chiedevo, come è il tuo ambiente di lavoro? Abbastanza “aperto” mentalmente o hai assistito a casi di omofobia?

Marco: Diciamo che è un mondo molto più aperto rispetto ad altri; ma lavorando per molte produzioni per bambini molte cose dovevano essere “Rosa per bambine”-”Azzurro per bambini”! Questo in Italia, anche se non li considererei veri casi di omofobia, ma scelte editoriali dovute alla cultura occidentale. In Francia, invece, per serie come Totally Spies o LoliRock, come per serie giapponesi, possiamo trovare personaggi palesemente gay inseriti senza problemi nel contesto di vari episodi!

GN: Capisco. Marco ci avviciniamo alla fine, ma prima di chiudere volevo porti ancora due domande. Ecco la prima: Se qualcuno dei nostri lettori o lettrici volessero seguire le tue orme, per arrivare a diventare dei bravi illustratori di successo, che consigli daresti loro?

Marco: Prima di tutto voglio ringraziare per questa intervista, ringraziare tutti i lettori e ringraziare tutte le persone che mi hanno aiutato, che mi stanno aiutando e che mi aiuteranno!

Per avere successo, in qualsiasi attività, bisogna sempre rispettare le regole delle “7-T”:

Talento: Bisogna essere predisposti per una certa attività, ad esempio io non potrei mai fare la ballerina classica
Tenacia: Non bisogna arrendersi alle difficoltà che si presentano e allenarsi sempre!
Tolleranza: Bisogna saper rispettare sia chi ci sostiene con critiche positive e critiche negative, per poter correggere i nostri difetti o punti deboli.
Tempismo: Si deve cogliere l’attimo!
Tenerezza: Bisogna imparare ad essere umili, perché chi si loda s’imbroda…
Terra: Dobbiamo ricordarci sempre delle proprie origini!
Testa: Infine si deve essere sempre ottimisti! ^_=

GN: Bene, speriamo che questi consigli possano aiutare e spronare ad andare avanti i molti ragazzi e ragazze che vogliono diventare illustratori di successo. Marco ti ringraziamo per il tempo che ci hai concesso, è stato un onore per me poterti intervistare e ti saluto con un ultima domanda: Progetti futuri? o tutto top secret?

Marco: Purtroppo non posso ancora rivelare nulla (per Sailor Moon iniziai a lavorarci dal 2009, ma potei parlarne solo nel 2011). Invito tutti quanti a seguirmi sui miei social per rimanere informati e per vedere ogni giorno qualche mio lavoro!

www.marcoalbiero.altervista.org

Facebook: Marco Albiero Art Witch & Bitch

Instagram: marcoalbieroart

Twitter: @AlbieroMarcoArt

Youtube: Marco Albiero

 

Vi saluto anch’io e alla prossima! fate i bravi nerdini/e!

Alex

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *